Home Attualità Francia, insegnante confessa: “Non è vero che sono stato aggredito da terrorista”

Francia, insegnante confessa: “Non è vero che sono stato aggredito da terrorista”

CONDIVIDI

Si è inventato tutto l’insegnante di una scuola materna di Aubervilliers (banlieue a nord-est di Parigi) che ha detto di essere stato aggredito da uno sconosciuto che inneggiava all’Is con un paio di forbici e con un taglierino.

Secondo il racconto l’uomo, in tuta da imbianchino, con calzature militari ai piedi, si era introdotto nella scuola materna Jean Perrin della cittadina nel dipartimento Seine-Saint-Denis (lo stesso che il mese scorso era stato teatro del blitz della polizia francese a caccia del commando stragista), poco prima delle 8.

Icotea

L’insegnante, 45 anni, ha confessato in ospedale, dove è stato ricoverato, ferito ad un fianco e alla gola. Non è in pericolo di vita. Alla luce della sua confessione resta da  capire come si sia procurato le ferite.