Home Attualità Gallo (M5S) dice sì a Conte su Rousseau: persona straordinaria, non sprechiamo...

Gallo (M5S) dice sì a Conte su Rousseau: persona straordinaria, non sprechiamo l’occasione con Grillo tornato protagonista

CONDIVIDI

C’è anche il via libera dell’on. Luigi Gallo, presidente della commissione Cultura della Camera, al Governo Conte bis composto da M5S e PD.

“Voto sì – ha scritto su Facebook – perché il Movimento 5 stelle, quello che io definisco patrimonio del Paese e delle persone, non sarà mai più forte di come è oggi ed essendo nato per cambiare il Paese non dobbiamo sprecare questa occasione”.

Perchè dico sì a Conte

Il deputato ha annunciato il suo voto favorevole al Governo gialloverde, proprio nel giorno della consultazione on line degli iscritti M5S.

ICOTEA_19_dentro articolo

Quella dell’on. Gallo, tra i “grillini” più attivi sul fronte scolastico, è una presa di posizione tutto sommato logica: essendo vicino alle posizioni del presidente della Camera Roberto Fico, si ritroverebbe probabilmente in un Governo sia più di sinistra sia meno condizionato dalla politica del vicepremier uscente Luigi Di Maio.

“E oggi su Rousseau – ha continuato – abbiamo la possibilità straordinaria: di partire da zero per dare seguito a questo sogno di cambiamento in cui 11 milioni di cittadini hanno creduto nel 2018 con l’aiuto di una persona straordinaria come Giuseppe Conte e con la forza di Beppe Grillo che è ritornato protagonista. Nella bozza di programma, che il presidente del Consiglio incaricato sta definendo, ci sono i motivi del mio Sì”.

I punti del programma dei 5 Stelle

L’on. Gallo ha quindi pubblicato una sintesi dei punti programmatici in corso di elaborazione fatti filtrare dai gruppi parlamentari pentastellati.

Nell’elenco, come ha già rilevato La Tecnica della Scuola, figurano “più risorse per famiglie, scuola, università, ricerca e welfare. Riduzione delle tasse sul lavoro, salario minimo, parità di genere nelle retribuzioni, piano per la prevenzione di infortuni sul lavoro, tutela dei lavoratori digitali e del personale della difesa, delle forze dell`ordine e dei vigili del fuoco. Piano straordinario di investimenti e crescita per il sud Italia, attraverso una banca pubblica che si dedichi a colmare il divario territoriale nel Paese. Tutela dei beni comuni come scuola, acqua pubblica, sanità. Promozione del nostro made in Italy”.

Il sì di Appendino e Raggi a Conte

L’appoggio dell’on. Gallo al Governo che si sta andando a determinare sembra totale.

Nel corso della giornata, il parlamentare grillino ha postato anche un video sulle dichiarazioni di Chiara Appendino e Virginia Raggi, rispettivamente alla guida di Torino e Roma, nel quale dicono: “Giuseppe Conte è una garanzia per tutti gli italiani, andiamo avanti”.