Home Archivio storico 1998-2013 Attività parlamentare Garantire diritto di voto agli studenti Erasmus

Garantire diritto di voto agli studenti Erasmus

CONDIVIDI
  • Credion

“Mi sono unita con convinzione a questa iniziativa, necessaria e doverosa nei confronti di tutti quegli italiani che si trovano all’estero e che sono impossibilitati ad esercitare il loro diritto di voto”. Così la senatrice Giannini, intervenendo alla conferenza stampa di presentazione del Ddl “Disposizioni per l’esercizio del diritto di voto dei cittadini italiani temporaneamente domiciliati all’estero” presentato al Senato dai senatori Di Biagio, Dalla Zuanna e Micheloni.
“Questa proposta di legge ha un duplice valore: politico e culturale – sottolinea Giannini – in quanto infonde una nuova sensibilità politica alla comunità europea che sta nascendo, composta da persone che si spostano per trovare nuovi stimoli culturali e professionali, mobilità di cui i giovani della ‘generazione Erasmus’ sono simbolo: desidero ricordare che il nuovo Programma dell’UE, chiamato Erasmus Plus, mobiliterà circa 5 milioni di studenti, di cui il 10% italiani. Credo che questo provvedimento anticipi con semplicità ed intelligenza il corso del futuro dell’Europa, e della generazione che ne farà parte. Lo Stato ha il dovere di farsi garante di queste comunità, grazie a strumenti come questo. Pensare alla comunità nazionale di oggi significa, quindi, superare il concetto di comunità legata al territorio e restituire ai migliaia di italiani lontani dal proprio paese il proprio ineludibile diritto di voto”.