Home Alunni Gestione ritardo e assenze degli studenti

Gestione ritardo e assenze degli studenti

CONDIVIDI

1.Gli studenti devono entrare a scuola al suono della campana. “Per assicurare l’accoglienza e la vigilanza degli alunni, gli insegnanti sono tenuti a trovarsi in classe 5 minuti prima dell’inizio delle lezioni e ad assistere all’uscita degli alunni medesimi”.

2.Dopo il suono della campana gli alunni in grave ritardo, saranno ammessi in classe dai docenti della seconda ora che annoteranno tale ritardo sul registro elettronico.

Icotea

3.Le entrate in ritardo non superiori a determinato numero di giorni (da 3 a 4) per quadrimestre, saranno autorizzate dall’insegnante della seconda ora. Al successivo ritardo l’alunno potrà essere ammesso solo se accompagnato dai genitori. L’eventuale ritardo dovuto all’uso dei mezzi pubblici sarà valutato caso per caso.

4.Le date e il numero dei ritardi saranno comunicate periodicamente alle famiglie.

5.Tutte le assenze vanno sempre giustificate il giorno successivo al loro verificarsi, facendo uso del librettopersonale. In caso di mancata giustificazione, trascorsi due giorni dall’assenza, lo studente non sarà ammesso in classe fino a quando non regolarizzerà la sua posizione mediante l’accompagnamento di uno dei genitori.

6.Eventuali anomalie legate alla giustificazione delle assenze saranno comunicate alla famiglia e sanzionate fino al limite della sospensione nel caso di gravi scorrettezze. In caso di assenze collettive, gli studenti saranno riammessi a scuola solo se accompagnati dai genitori.