Home Generale Giannini: “Agli italiani mancherà la sua saggezza”

Giannini: “Agli italiani mancherà la sua saggezza”

CONDIVIDI
webaccademia 2020

“Nove anni di servizio, autorevolezza, responsabilità. Un Presidente cui oggi possiamo solo dire “grazie Giorgio”: lo scrive Matteo Renzi su Twitter, dopo il discorso del Capo dello Stato, accompagnando il messaggio con l’Hashtag “mettiamocelatutta”.  Il riferimento è all’appello lanciato agli italiani da parte di Napolitano in un passaggio del suo discorso.

“Sarà difficile succedergli. Da Napolitano cuore e generosità per l’Italia. Gli dobbiamo gratitudine, ha svolto suo mandato da #grandePresidente”. Così su Twitter il ministro dell’Interno, Angelino Alfano.

Laura Boldrini, presidentessa della camera: “Grati per il servizio reso al Paese”. Le parole del Capo dello Stato sono “testimonianza di straordinario senso delle istituzioni”

ICOTEA_19_dentro articolo

Bisogna “fare tesoro” delle parole del presidente Napolitano, ha invece commentato il presidente del Senato, Pietro Grasso: “Ancora una volta il presidente Napolitano ha saputo interpretare le aspettative e le esigenze più profonde del Paese. Dall’alto di una esperienza politica e istituzionale che non ha confronti nel mondo attuale, il Capo dello Stato ci invita a guardare al futuro con fiducia, a recuperare energia e ottimismo, lasciando alle spalle i sentimenti negativi che hanno dominato troppi anni della nostra storia recente”. “E’ un appello di straordinaria efficacia, quello che abbiamo ascoltato questa sera – prosegue -, e ne siamo profondamente grati al presidente della Repubblica. Ci ricorda, senza nascondere le difficoltà che abbiamo attraversato e quelle che ci aspettano, che siamo una Nazione di grandi risorse e una comunità che sa chiamare a raccolta le energie migliori nelle situazioni più difficili, come è avvenuto anche nei giorni scorsi al largo del mare Adriatico. Da fedele interprete della Costituzione e supremo garante dell’Unità nazionale ha richiamato, come più volte in passato, tutte le forze politiche ad uno sforzo unitario per portare a compimento quelle riforme che il Paese aspetta da anni.”

Anche la ministra dell’istruzione, Stefania Giannini ha detto la sua: “Agli italiani mancherà la sua saggezza” “La saggezza e il senso di responsabilità del Presidente Napolitano mancheranno a tutti gli italiani. Nei difficili anni che il nostro Paese ha attraversato – continua – la sua figura è stata sempre fonte di stimolo e di attenzione per i mondi della scuola e delle università italiane e di appassionata partecipazione ai destini del settore della ricerca scientifica. Il presidente, con le parole pronunciate questa sera, ci lascia una grande responabilità che come parlamentari saremo chiamati ad assumere presto. All’Italia ora serve continuità istituzionale e fiducia nei propri mezzi per affrontare le sfide della ripresa economica e della modernizzazione, a cominciare dall’istruzione, ormai non più rinviabile”. 

Preparazione concorso ordinario inglese