Home Politica scolastica Giannini: mai più contratti a termine che superino 36 mesi

Giannini: mai più contratti a termine che superino 36 mesi

CONDIVIDI

Con la Buona Scuola si potrà dire addio al precariato di lungo corso, perchè “non sarà più possibile ricorrere a contratti a tempo determinato che superino la durata complessiva di 36 mesi”. A dirlo è stato il ministro dell’Istruzione, Stefania Giannini, ricordando che la Corte di Giustizia europea ha dato indicazioni precise: la cessazione immediata dei contratti a tempo determinato su posti vacanti e disponibili e l’attivazione del concorso come unico strumento di accesso alla carriera scolastica ed entrambe le richieste trovano già risposte nella Buona Scuola.

Giannini ha anche detto che il numero di iscritti nelle graduatorie a esaurimento “si è ridotto anche per le assunzioni legate al turn over”.

Icotea

“Il piano assunzionale per il 2015-16 rispetta – ha confermato il ministro – i principi scelti di selezionare gli iscritti a graduatorie di merito e a esaurimento”.

Il ministro ha tenuto a precisare che comunque “il piano assunzionale non deriva da un obbligo imposto dalla Corte di giustizia europea”.

 

 

Metti MI PIACE sulla nostra pagina Facebook per sapere tutte le notizie dal mondo della scuola