Home Generale Giornata mondiale della tigre: solo 3.900 esemplari nel pianeta

Giornata mondiale della tigre: solo 3.900 esemplari nel pianeta

CONDIVIDI

Sono ormai appena 3.890 le tigri in tutto il pianeta, mentre solo un secolo fa  erano 100.000, presenti in 25 Paesi.

Una mattanza e oggi la tigre si è estinta del tutto nel Laos, Vietnam e Cambogia.

Icotea

A uccidere questa animale i lacci, micidiali armi ‘passive’ che i bracconieri piazzano ovunque nelle foreste. Trappole mortali non solo per le tigri selvatiche, ma anche per elefanti, leopardi e altri animali richiesti dal mercato nero di specie protette, alimentato soprattutto dai Paesi asiatici che utilizzano ogni parte della tigre nella medicina tradizionale o per farne trofei.

Un commercio illegale di fauna selvatica che vale 20 miliardi di dollari annui.

 

{loadposition carta-docente}

 

Nella Giornata Mondiale della Tigre, il Wwf lancia un appello ai governi affinché rafforzino gli sforzi per combattere il bracconaggio che sta mettendo in crisi la fauna selvatica in tutta l’Asia.

“E’ indispensabile un forte impegno e maggiori investimenti da parte dei governi per aiutare i ranger, in prima linea nella conservazione della tigre, ad eliminare le trappole e rintracciare i bracconieri”, dichiara Mike Baltzer, responsabile del Wwf Tigers Alive.