Home Sicurezza ed edilizia scolastica Gli acronimi della sicurezza

Gli acronimi della sicurezza

CONDIVIDI

Quando si parla di sicurezza delle nostre scuole spesso si fa uso di acronimi più o meno conosciuti.

Si parla di RSPP, RLS, DL e MC.

Iniziamo a definire gli acronimi sopra scritti:

ICOTEA_19_dentro articolo
  • Responsabile del servizio di prevenzione e protezione (RSPP)
  • Rappresentante dei lavoratori per la sicurezza (RLS)
  • Datore di lavoro (DL)
  • Medico competente (MC)

Diamo ora le definizioni che stanno dietro tali acronimi:

  • Il Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione è la persona in possesso delle capacità e dei requisiti professionali di cui all’art. 32 del D. lgs 81/08 designata dal datore di lavoro, a cui deve rispondere, per coordinare il servizio di prevenzione e protezione dai rischi.  Il  Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione   deve provvedere a individuare i fattori di rischio all’interno delle scuole, deve elaborare delle misure preventive e protettive per la sicurezza e la salubrità degli ambenti di lavoro, deve proporre programmi di informazione e formazione e fornire specifiche informazioni ai lavoratori sui rischi potenziali e sulle misure di prevenzione da adottare
  • Il Rappresentante dei lavoratori per la sicurezza è la persona eletta o designata per rappresentare i lavoratori per quanto concerne gli aspetti della salute e della sicurezza durante il lavoro.
  • Il datore di lavoro è il titolare del rapporto di lavoro con il lavoratore ovvero il soggetto che ha la responsabilità dell’organizzazione stessa o dell’unità produttiva in quanto esercita i poteri decisionali e di spesa.
  • Il medico competente è colui che avendone titolo e requisiti professionali (definiti dall’art. 38 del D. lgs 81/08) collabora col datore di lavoro nella valutazione dei rischi di una azienda ed effettua la sorveglianza sanitaria dei lavoratori