Home Formazione iniziale Gli specializzandi del corso sostegno chiedono incontro al Miur

Gli specializzandi del corso sostegno chiedono incontro al Miur

CONDIVIDI

Gli specializzandi del corso sostegno, selezionati con triplice prova selettiva ed in via di formazione chiedono al MIUR al più presto un incontro per discutere del futuro del titolo di specializzazione al fine di garantire il rispetto dei principi costituzionali sanciti dalla L.104/92 ovvero assolvere al diritto fondamentale degli alunni con disabilità nell’avere al loro fianco degli insegnanti specializzati per le attività di sostegno. Tale diritto si esplica inevitabilmente nel dare vita ad una Graduatoria Provinciale per il sostegno che contenga gli specializzati presenti nelle Graduatorie d’Istituto, al fine di superare il limite delle 20 scuole e rendere così non sancito il principio secondo il quale tutti i docenti specializzati hanno il diritto di insegnare al posto di personale non specializzato. Chiedono inoltre di rendere immediatamente spendibile il titolo in via di conseguimento mediante l’iscrizione con riserva in vista dell’imminente aggiornamento delle graduatorie da sciogliere per tutte le categorie di corsisti presenti (docenti in GAE, docenti in GI, idonei al concorso) all’atto di conseguimento del titolo e non il 31/07/2014 come stabilito dall’ultimo decreto ministeriale.

Il Coordinamento Nazionale Specializzandi Sostegno chiede al più presto un appuntamento ai vertici del MIUR per discutere delle richieste contenute nella lettera.

Icotea