Home Politica scolastica Gli stati generali della scuola del M5S

Gli stati generali della scuola del M5S

CONDIVIDI
  • Credion

L’incontro si svolgerà al termine di un evento organizzato dal Movimento 5 Stelle dal titolo “Stati Generali della Scuola”, che si terrà a Latina nelle giornate di sabato 22 e domenica 23 novembre. Durante il convegno di lunedì a Roma presso il Palazzo dei Gruppi parlamentari i coordinatori dei tavoli di lavoro tematici svoltisi durante il weekend di Latina illustreranno i risultati emersi dalle due giornate di studio e confronto con docenti, dirigenti, studenti, genitori e personale ATA.

Successivamente avranno luogo gli interventi di una serie di esperti del mondo della scuola, giornalisti, sindacalisti e parlamentari del Movimento 5 Stelle, che commenteranno il documento “La Buona Scuola” e le prime disposizioni attuative presenti nella prossima legge di stabilità, evidenziandone le criticità e condividendo le proprie proposte alternative.

Icotea

 

 

{loadposition articologoogle}

 

 

Hanno già confermato la loro presenza i seguenti relatori:- Stefano D’Errico (segretario nazionale Unicobas) Cosimo Scarinzi (coordinatore nazionale CUB) Rino Di Meglio (coordinatore nazionale Gilda e FGU) Fabrizio Reberschegg (centro studi Gilda) Gianluigi Dotti (centro studi Gilda) Anna Grazia Stammati (Cobas Scuola) Marcello Pacifico (presidente Anief) Marina Boscaino (docente e blogger del Fatto Quotidiano).

La politica vuole fare capire che si fa sul serio. E che sulla riforma della scuola ci vogliono idee condivise. Attendiamo i risultati del dibattito. Il risultato degli Stati generali sarà forse, in omaggio alla storia, una rivoluzione?