Home Attualità Global Teacher Prize 2020 ad un insegnante indiano. In finale un professore...

Global Teacher Prize 2020 ad un insegnante indiano. In finale un professore italiano

CONDIVIDI
webaccademia 2020

É un insegnante di un villaggio indiano, Ranjit Disale, a conquistare il Global Teacher Prize 2020. Come premio, anche la consistente cifra di un milione di dollari, che il vincitore vuole condividere con gli altri nove finalisti di tutto il mondo. Tra i meriti dell’insegnante, quello di aver trasformato la vita delle sue alunne.

A partecipare anche un docente italiano, Carlo Mazzone, dell’istituto tecnico G.B.B. Lucarelli di Benevento. Professore di informatica, Mazzone è il primo italiano ad arrivare in finale al Global Teacher Prize e riceverà la somma di 55mila dollari, per volontà del vincitore Disale che, come detto, ha voluto dividere la somma.

“Un gesto così grande mostra al mondo cos’è un individuo esemplare e altruistico come Ranjit – ha dichiarato Mazzone – Non potrebbe esserci modello migliore per gli insegnanti di Ranjit. Nell’anno del COVID, che ha sottoposto a sfide inimmaginabili la scuola di tutto il mondo, è un simbolo splendente dell’incredibile lavoro che fanno gli insegnanti. Ecco perché io e gli altri finalisti siamo così orgogliosi di chiamarlo nostro amico. Grazie Ranjit”

ICOTEA_19_dentro articolo

Disale è stato selezionato tra oltre 12.000 candidature provenienti da oltre 140 paesi in tutto il mondo. Il Global Teacher Prize è stato istituito dalla Varkey Foundation per riconoscere un docente che ha dato un contributo eccezionale alla professione e per mettere in luce l’importante ruolo che gli insegnanti svolgono nella società.
 
A causa della pandemia da Covid-19, l’annuncio è stato fatto dal comico, attore e scrittore Britannico Stephen Fry in una cerimonia virtuale trasmessa dal Natural History Museum di Londra.

Preparazione concorso ordinario inglese