Home Archivio storico 1998-2013 Generico Glossario dell’annuario statistico italiano

Glossario dell’annuario statistico italiano

CONDIVIDI
webaccademia 2020

Le pubblicazioni periodiche dell’Istat offrono materiali di studio e di consultazione che rappresentano una fonte primaria di particolare utilità per leggere la complessità dei fenomeni sociali in atto nel nostro Paese. Ma, per destreggiarsi fra tavole, grafici, serie storiche e altri dati è necessario quasi sempre possedere alcuni "prerequisiti" minimi.
L’Istat fornisce ora un comodo strumento di lavoro che colma questa lacuna e aiuta i lettori a non commettere errori interpretativi.
Nel sito WEB http://www.istat.it è stato infatti messo a disposizione di tutti un semplice ma efficace "Glossario dell’annuario statistico italiano" che contiene più di 500 termini tecnici, praticamente tutti quelli indispensabili per leggere tavole e grafici.
Si va da "bilancia dei pagamenti" a "capacità di spesa", fino a "speranza di vita", "vita media" e "voto valido".
Una ventina di voci riguarda anche il settore dell’istruzione.
Leggendole si scopre che nei repertori statistici si intende per diplomato "colui che ha conseguito il titolo di studio di diploma universitario, anche se il termine viene comunemente utilizzato anche per indicare i diplomati di scuola secondaria superiore".
Quando consultate le statistiche sulla istruzione extra-scolastica, sappiate che con questo termine ci si riferisce "all’insieme delle iniziative formative finalizzate all’apprendimento diretto di arti o di mestieri (corsi di formazione professionale) o all’avanzamento culturale degli adulti"
Particolarmente utili sono anche le definizioni dei diversi "tassi" che descrivono la "produttività" del sistema scolastico.
Per tasso di conseguimento del diploma secondario superiore si intende "il rapporto tra il numero dei diplomati nell’istruzione secondaria superiore e la popolazione che si trova nella classe teorica di età per il conseguimento del diploma", mentre il tasso di passaggio dalla scuola media è pari "al rapporto tra i licenziati della scuola media e gli iscritti, al netto dei ripetenti, al primo anno della scuola secondaria superiore"
Riportiamo infine l’esatta definizione del termine "tasso di scolarità e di iscrizione" che spesso ritorna nelle statistiche sull’istruzione: "Rapporto tra gli studenti iscritti al livello di istruzione considerato e la popolazione residente appartenente alla corrispondente classe teorica di età (per 100). Per la scuola secondaria superiore l’età teorica considerata è 14-18 anni".
Il glossario può essere comodamente consultato voce per voce in linea, ma – in pochi minuti – può essere scaricato tutto liberamente sul proprio computer.

CONDIVIDI
Preparazione concorso ordinario inglese