Gps 2022, una serie di risposte alle domande dei lettori – VIDEO TUTORIAL

CONDIVIDI

Il nuovo appuntamento settimanale con la rubrica “A domanda risponde” curata dal prof. Lucio Ficara, esperto di normativa scolastica. Una serie di risposte alle domande poste dai lettori sulle GPS 2022

DOMANDA n. 1

Icotea

Un docente che ha svolto servizio contemporaneo su due classi di concorso differenti, può nell’aggiornamento GPS fare valere il servizio per intero in entrambe le classi di concorso?

RISPOSTA

Si questo è possibile. Basta dichiarare il servizio contemporaneo per due volte e per classi di concorso differenti. Per vedere come si fa segui il seguente video tutorial.

DOMANDA n. 2

A cosa servono i titoli di preferenza? Avere prestato servizio senza demerito alle dipendenze del Ministero dell’Istruzione per non meno di un anno dà qualche vantaggio?

RISPOSTA

I titoli di preferenza danno la possibilità, a parità di punteggio in graduatoria con altri concorrenti, di precederli in caso loro non abbiano alcuna preferenza o se avessero una preferenza meno importante. L’importanza delle preferenze è data dal numero progressivo che tale preferenza ha nell’elenco della sezione “titoli di preferenza”. Avere prestato servizio senza demerito alle dipendenze del Ministero dell’Istruzione per non meno di un anno dà diritto alla preferenza numero 17. Vediamo con il video tutorial come si dichiara la suddetta preferenza.

DOMANDA n. 3

Ho svolto un servizio di materia alternativa alla regione cattolica, mi vale punteggio sulle classi di concorso in cui sono iscritto? Come carico tale servizio?

RISPOSTA

Il servizio svolto per la materia alternativa alla religione cattolica vale la metà del punteggio sulle classi di concorso in cui il docente è inserito in GPS. Vediamo con il video tutorial come si carica il servizio.