Home Graduatorie Graduatorie di istituto, inserimento in II fascia aggiuntiva. Le info utili

Graduatorie di istituto, inserimento in II fascia aggiuntiva. Le info utili

CONDIVIDI

Come abbiamo visto in precedenza, il Miur con la nota 22975 del 14 maggio 2018 ha trasmesso il Decreto del Direttore Generale 784/18 che definisce le scadenze e le procedure per l’aggiornamento/integrazione periodica delle graduatorie di istituto di II fascia, la dichiarazione della specializzazione di sostegno e la regolamentazione della priorità in III fascia per gli abilitati, come previsto nel DM 326/15.

Inserimento II fascia aggiuntiva

Per quanto riguarda l’inserimento in seconda fascia aggiuntiva, riepiloghiamo quanto stabilito dal decreto.

Icotea

I soggetti che hanno acquisito il titolo di abilitazione per la scuola dell’infanzia e primaria e per la scuola secondaria di I e II grado entro il 1 febbraio 2018 possono richiedere l’inserimento nella II fascia delle relative graduatorie di istituto e saranno collocati, in un elenco aggiuntivo alla graduatoria di inizio triennio.
L’ordine dell’elenco sarà stabilito in base alla Tabella A allegata al decreto del Ministro dell’istruzione, dell’università e della ricerca 1 giugno 2017, n. 374.
Limitatamente alle graduatorie della scuola dell’infanzia e della scuola primaria, la suddetta tabella è integrata secondo le disposizioni di cui agli artt. 2 e 3 comma 4 del D.M. 335/2018. Ricordiamo che i titoli devono essere posseduti entro il 1° febbraio 2018.

Le domande

Le domande di iscrizione devono essere presentate utilizzando il modello A3 entro il termine del 4 giugno 2018, ad una scuola della provincia prescelta.
Il modello di domanda deve essere spedito:

– mediante raccomandata a/r

oppure consegnato a mano all’Istituzione scolastica, con rilascio di ricevuta.

– In alternativa, il modello può essere trasmesso in formato digitale mediante PEC all’indirizzo di posta elettronica dell’Istituzione scolastica scelta.

I soggetti già iscritti nelle graduatorie del triennio 2017/2020 e che richiedano l’inserimento nell’elenco aggiuntivo relativo alla finestra del 1 febbraio 2018 per aver conseguito una nuova abilitazione, dovranno trasmettere la domanda alla medesima Istituzione Scolastica destinataria dell’istanza di inclusione.

Inoltre, la scelta delle scuole sarà effettuata attraverso Istanze Onilne. Dal 7 al 27 giugno 2018 si potranno utilizzare le istanze Polis, fino alle ore 14 dell’ultimo giorno designato.

Integrazione graduatorie di istituto

Bisogna anche specificare che i partecipanti all’integrazione già collocati per altri insegnamenti nelle graduatorie di I, II, e III
fascia delle graduatorie di istituto, possono sostituire, nella stessa provincia di iscrizione, una o più scuole espresse in precedenza esclusivamente per i nuovi insegnamenti.
In particolare, le sedi già espresse possono essere cambiate esclusivamente ai fini dei nuovi insegnamenti per i quali si chiede l’inserimento nell’elenco aggiuntivo, mentre non è consentito cambiare sedi qualora nelle stesse tali insegnamenti risultino già
impartiti.

Infine, bisogna sottolineare che all’atto di pubblicazione delle graduatorie, si procede al depennamento dalle graduatorie di III
fascia per gli insegnamenti per i quali i docenti risultano collocati nelle graduatorie di II fascia aggiuntiva.

Decreto e modelli di domanda