Home Precari Graduatorie terza fascia: aggiornamento punteggio e nuovi inserimenti

Graduatorie terza fascia: aggiornamento punteggio e nuovi inserimenti

CONDIVIDI

Con il prossimo aggiornamento delle graduatorie di istituto (aprile -maggio 2020) saranno riaperte le graduatorie d’istituto di terza fascia.
Oltre all’aggiornamento del punteggio, per chi già vi è incluso, si potranno inserire in terza fascia tutti gli aspiranti docenti (laureati e/o diplomati), sprovvisti di abilitazione all’insegnamento e che sono in possesso, alla data di scadenza della domanda di inserimento, del titolo di studio valido per insegnare tra quelli previsti dall’ art.5 comma 1, lett. b) e comma 2 lett. b) del D.lvo 59/ 2017.

Gli ITP con il diploma possono accedere alle classi di concorso della Tab.B del D.P.R. 19/2016.
Tutti coloro che si iscrivono per la prima volta in terza fascia di istituto, ivi compresi gli ITP, devono possedere necessariamente all’atto della presentazione della domanda
24 CFU nelle discipline antro-psico-pedagogiche e nelle metodologie e tecnologie didattiche.
Quindi gli aspiranti che aspirano all’inclusione in terza fascia, se non ne sono già in possesso, si affrettino a conseguirli al più presto possibile.

I docenti di terza fascia, sia coloro che sono già inseriti e che aggiorneranno il punteggio sia quelli che si inseriranno per la prima volta, oltre a inserirsi in 20 scuole di una provincia per le supplenze brevi e temporanee in sostituzione dei docenti momentaneamrnte assenti, saranno anche inseriti in una graduatoria provinciale della stessa provincia delle 20 scuole scelte per il conferimento delle supplenze annuali al 30 giugno o al 31 agosto e se in possesso del titolo di sostegno anche nella graduatoria provinciale di sostegno.

ICOTEA_19_dentro articolo

Quanto detto risulta confermato anche dal fatto è ormai sicuro che sarà inserito nella legge di conversione del D.L.126 del 30.10.2019, non essendo stati presentati emendamenti contrari in Senato.

CONDIVIDI