Home Estero Ha 8 anni la più giovane vittima dell’attacco a Manchester

Ha 8 anni la più giovane vittima dell’attacco a Manchester

CONDIVIDI
webaccademia 2020

E’ una bambina di otto anni della Tarleton Community Primary School la vittima più giovane dell’attacco terrorista a Manchester.

Lo hanno confermato le autorità della contea di Lancashire, aggiungendo che si tratta della piccola Saffie Rose Roussos, della città di Leyland.

Saffie era al concerto di Ariana Grande insieme alla madre Lisa ed alla sorella più grande Ashlee Bromwich, che sono state rintracciate, entrambe ferite, in due diversi ospedali di Manchester.

ICOTEA_19_dentro articolo

“La notizia della morte di Saffie in questo attacco terribile è diventata un tremendo shock per tutti noi e vorrei inviare le nostre più profonde condoglianze a tutta la famiglia e gli amici”, ha dichiarato Chris Upton, direttore della scuola primaria frequentata dalla bambina.

 

{loadposition carta-docente}

 

“Il pensiero che chiunque potesse andare a un concerto e non tornare a casa è straziante”, ha aggiunto Upton, ricordando che “Saffie era una bambina bellissima in ogni senso. Era amata da tutti e il suo calore e la gentilezza sarà ricordato con affetto”. “Il nostro obiettivo è ora aiutare gli alunni e il personale a far fronte a questa notizia scioccante”, ha concluso.

Preparazione concorso ordinario inglese