Home Didattica “I campioni dell’alternanza” per 27mila giovani

“I campioni dell’alternanza” per 27mila giovani

CONDIVIDI

16 organizzazioni, tra aziende grandi e medie, ordini professionali e Terzo settore per il prossimo anno scolastico metteranno a disposizione circa 27 mila posizioni per i ragazzi.

«I campioni dell’alternanza» è infatti un progetto, presentato al ministero dell’Istruzione, attraverso  cui le imprese riescono a dare  una «risposta molto positiva» alle proposte del governo, come ha sottolineato la ministra Stefania Giannini.

Icotea

Che ha così continuato, come riporta Il Sole 24 Ore: «C’è la volontà di puntare sulla qualità. Questo gruppo di aziende per lo più grandi, ma non solo grandi, si stanno offrendo per fare da apripista. È una classe aperta, non un gruppo chiuso». Per le aziende che assumeranno studenti che hanno fatto alternanza, ha ricordato Giannini, saranno previsti incentivi: i dettagli «troveranno stesura nella legge di bilancio».

 

{loadposition eb-valore-formativo}

 

Di questo primo gruppo di campioni fanno parte, elenca Il Sole, Accenture, Bosch, Consiglio nazionale Forense, Coop, Dallara, Eni, Fondo ambiente italiano, Fca, General Electric, Hpe, Ibm, Intesa Sanpaolo, Loccioni, McDonald’s, Poste Italiane e Zara.

Agli studenti saranno proposti workshop, simulazioni e visite didattiche. Potranno approfondire temi come la cultura della legalità e l’educazione finanziaria. Impareranno a ideare app, ad accogliere il pubblico e a guidare, in qualità di “apprendisti Ciceroni”, studenti e adulti tra i beni culturali.

 

{loadposition facebook}