Home Attualità I precari hanno gli stessi diritti dei docenti di ruolo: Miur condannato

I precari hanno gli stessi diritti dei docenti di ruolo: Miur condannato

CONDIVIDI

Importante sentenza in ambito sindacale per docenti e personale Ata a Reggio Emilia.

Così come riporta il sindacato Cisl Emilia centrale, con ricorsi individuali, hanno ottenuto dalgiudice del lavoro di Reggio il riconoscimento delle rispettive progressioni di stipendio e delle differenze retributive.

Icotea

Una sentenza importante perché il giudice ha sancito che anche i lavoratori precari hanno “diritto alla medesima progressione stipendiale spettante ai docenti di ruolo”.

 

{loadposition facebook}

 

La sentenza condanna il Ministero dell’Istruzione a corrisponderle alla ventina di docenti e operatori Ata le differenze retributive dovute negli ultimi sei (dal 18 maggio 2011) e a ricostruire le carriere in base a questa motivazione.

Per il sindacato reggiano, si tratta di un risultato “frutto del lavoro della Cisl Scuola Emilia Centrale e degli avvocati, che hanno individuato le giuste ragioni dei ricorrenti in uno scenario sempre più eterogeneo e non così favorevole al lavoratore”.