Home Politica scolastica Il 24 giugno lo “Ius Scholae” in discussione alla Camera

Il 24 giugno lo “Ius Scholae” in discussione alla Camera

CONDIVIDI

Giuseppe Brescia, il relatore della legge sullo “Jus Scholae” e presidente della commissione Affari Costituzionali della Camera, ha detto che il prossimo 24 giugno arriverà in aula alla Camera la riforma della legge sulla cittadinanza. 

“La calendarizzazione è una buona notizia per tutte le realtà della società civile che si stanno mobilitando con passione e orgoglio a sostegno dello ius scholae. Chi sostiene questa legge deve fare tesoro di questa spinta, andando avanti con entusiasmo ed energia. In commissione stiamo per andare verso le 15 ore di discussione, abbiamo votato circa 30 emendamenti su 480 e gli ostacoli non mancano, ma c’è una battaglia di civiltà da vincere, c’è una legge da aggiornare valorizzando il ruolo della scuola e il lavoro dei nostri insegnanti”.

Icotea

Intanto, diverse scuole italiane stanno promuovendo con flash mob studenteschi la legge, chiedendo l’approdo in aula dello Ius Scholae, mentre continua la campagna per la riforma della cittadinanza “Dalla parte giusta della storia”, una task force composta da oltre trenta associazioni e ONG provenienti da tutto il territorio nazionale per promuovere l’approvazione di una nuova legge di cittadinanza entro la fine dell’attuale legislatura.