Home Estero Il 4 luglio: festa dell’Independence Day

Il 4 luglio: festa dell’Independence Day

CONDIVIDI

Domani, 4 luglio, è il 241º compleanno degli Usa: l’Independence Day, o anche semplicemente Fourth of July tra gli angolofoni.

La festa ricorda il lontano 4 luglio 1776, quando tredici colonie della costa est del Nord America dichiararono la loro indipendenza dalla corona britannica, andando così a formare gli “Stati Uniti d’America”.

Icotea

 

{loadposition carta-docente}

 

La Dichiarazione d’Indipendenza venne appunto firmata il 4 luglio 1776 a Philadelphia, in Pennsylvania, all’epoca la città più grande delle tredici colonie. Il presidente del congresso, John Hancock, originario della colonia del Massachusetts, fu il primo a firmare la Dichiarazione, che è ora conservata nei National Archives di Washington.

Il testo venne redatto da Thomas Jefferson e firmato da 56 delegati delle varie colonie nella Pennsylvania State House, edificio ancora esistente e ora noto come Independence Hall per commemorare lo storico evento. Da allora, la città della Pennsylvania viene soprannominata “The Cradle of Liberty”, ovvero “la culla della libertà”.