Home Attualità Il 50% dei bambini italiani dorme poco

Il 50% dei bambini italiani dorme poco

CONDIVIDI

Il 50% dei nostri bambini dorme meno del necessario. E’ quanto emerge dallo studio di Assirem (Associazione Scientifica Italiana per la Ricerca e l’Educazione nella Medicina del Sonno) in collaborazione con la ASL Roma “4”, che ha portato a termine una ricerca interessante in merito alla salute notturna dei più piccoli.

I dati della ricerca saranno presentati venerdì 27 maggio, presso la Regione Lazio, dove si svolgerà un incontro, organizzato proprio da Assirem, per spiegare le abitudini e i deficit del sonno dei bambini italiani.

Icotea

Intanto, possiamo dare un primo sguardo ai dati raccolti dall’Associazione, diretta dal dott. Pierluigi Innocenti.
Prima di tutto, va detto che la ricerca è stata svolta su un campione di 800 bambini di 8 anni. Da questo campione emerge prima di tutto che il 18% di essi, presenta disturbi respiratori nel sonno (non respirano bene durante la notte, russano o hanno apnee).
Altro dato dell’interessante studio è rappresentato da quel 10% del campione dei bimbi presi in considerazione, che presenta difficoltà ad addormentarsi o a mantenere il sonno.
Infine, due dati molto interessanti da confrontare: il 31,7% dei bambini chiamati in causa non vuole andare a dormire la sera e il Il 26,1% ha difficoltà a svegliarsi la mattina, oppure si sveglia già stanco e affaticato (15,2%).

Insomma, la qualità del sonno nei bambini italiani non sembra essere delle migliori. Le cause possono essere molteplici, spesso riconducibili allo stile di vita e all’eccessivo uso di tablet, pc e videogiochi, che forse hanno spodestato il “Babau” nel togliere il riposo notturno ai piccoli.