Home Generale Il 6 dicembre i risultati delle indagini TIMSS e OCSE PISA 2015

Il 6 dicembre i risultati delle indagini TIMSS e OCSE PISA 2015

CONDIVIDI

Con un comunicato stampa l’Invalsi ha fatto sapere che oggi, 29 novembre, sono stati resi noti dalla IEA (International Association for the Evaluation of Educational Achievement) i risultati delle indagini TIMSS (Trends in International Mathematics and Science Study) e TIMSS ADVANCED realizzate nel 2015 a cui hanno partecipato, oltre all’Italia, rispettivamente 50 Paesi per l’indagine TIMSS e 9 Paesi per l’indagine TIMSS ADVANCED.

Per il nostro Paese, la realizzazione delle indagini è affidata all’INVALSI.

Icotea

TIMSS ha come obiettivo la rilevazione degli apprendimenti degli studenti in matematica e scienze al quarto e all’ottavo anno di scolarità (quarta primaria e terza secondaria di primo grado). Condotta ogni quattro anni, la rilevazione TIMSS fornisce anche informazioni circa il progresso degli studenti attraverso i gradi di istruzione, mentre l’indagine TIMSS ADVANCED rileva gli apprendimenti degli studenti in matematica di livello avanzato e in fisica all’ultimo anno di scolarità (in Italia il quinto anno della scuola secondaria di secondo grado).

Poiché il 2015 è stato l’anno in cui sono state effettuate anche le rilevazioni afferenti all’indagine triennale OCSE PISA (che misura le competenze degli studenti quindicenni in lettura, matematica e scienze), l’INVALSI presenterà i risultati di tutte e tre le rilevazioni internazionali il 6 dicembre 2016 in occasione del rilascio degli esiti di PISA 2015.