Home Alunni Il bimbo cade a scuola e la colpa…è della mamma!

Il bimbo cade a scuola e la colpa…è della mamma!

CONDIVIDI

Un bimbo di 6 anni cade in una scuola dell’hinterland milanese e sbatte contro un pilastro. Per fortuna niente danni gravi, ma comunque tali da giustificare la richiesta della mamma di un risarcimento da parte della scuola, e dunque del Ministero dell’Istruzione.

L’addebito per la “culpa in vigilando” dovrebbe essere della scuola e risultare così palese da non chiedere un giudizio lungo.

Icotea

E invece, a sorpresa, così come si legge su Il Giornale, il giudice valuta il caso in modo diametralmente opposto.

Il colpevole non è la scuola, ma la mamma, condannata a pagare al convenuto le spese di lite liquidate in 2500 euro più accessori e Iva, cioè quasi 7mila euro. 

 

{loadposition carta-docente}