Home Archivio storico 1998-2013 Estero Il Comune di Roma lancia il Global Junior Challenge

Il Comune di Roma lancia il Global Junior Challenge

CONDIVIDI

 Obiettivo del concorso è quello di incoraggiare e promuovere l’uso delle nuove tecnologie da parte dei giovani e di dare ai partecipanti l’opportunità di mostrare le loro migliori idee al mondo.
I migliori progetti finalisti saranno premiati a Roma il 4 dicembre del 2000 in occasione di una Conferenza Internazionale sui temi delle nuove tecnologie nell’educazione.
Il concorso è aperto a:

• Scuole ed Università di tutti livelli, sia pubbliche che private e di tutte le regioni del mondo;
• Istituzioni ed enti del settore pubblico e privato;
• Associazioni, cooperative ed altre organizzazioni senza fini di lucro;
• Imprese del settore pubblico e privato;
• Centri di Ricerca;
• Singoli cittadini di tutte le età.

Icotea

Sono ammessi a partecipare tutti i progetti funzionanti al 30 Settembre 2000 che usino le nuove tecnologie informatiche e telematiche a fini educativi e per la formazione al lavoro, indirizzati a ragazzi fino al ventinovesimo anno di età. I progetti possono essere presentati in diverse categorie:

• Progetti indirizzati a ragazzi fino a 10 anni;
• Progetti indirizzati a ragazzi fino a 15 anni;
• Progetti indirizzati a ragazzi fino a 18 anni;
• Progetti indirizzati a ragazzi fino a 29 anni.

I progetti finalizzati alla formazione dei giovani per un primo inserimento nel mondo del lavoro verranno giudicati in una sezione speciale.

Il termine ultimo per ricevere i moduli di presentazione dei progetti è il 30 settembre 2000.
Il modulo per la presentazione dei progetti è disponibile on-line al seguente indirizzo Internet:
http://www.gjc.comune.roma.it/it/regolamento2.htm