Home Archivio storico 1998-2013 Generico Il futuro della scuola al Meeting di Rimini

Il futuro della scuola al Meeting di Rimini

CONDIVIDI
  • Credion
“Il destino della scuola italiana non può più essere in balia del governo di turno o di forze settoriali e corporative”. 
Questo è quanto sostiene DiSal che propone un meeting in cui ancora una volta la scuola è al centro del dibattito. Un monito per scuotere coscienze e sensibilizzare i più disorientati.
“E’ il momento  – dichiarano gli organizzatori – di un impegno ed una passione comuni. Nessuna sfida è possibile senza coesione sociale, responsabilità condivise, salvaguardia della libertà e della dignità, attenzione intelligente ai bisogni, chiarezza ed essenzialità di poche regole democraticamente stabilite”. 
“E’ il momento del coraggio politico e sociale, del sacrificio per il cambiamento, partendo da tutte le forze positive della scuola e delle comunità che si esprimono nella società al servizio del bene comune”.