Home Sicurezza ed edilizia scolastica Il liceo Dolci di Palermo sarà messo in sicurezza

Il liceo Dolci di Palermo sarà messo in sicurezza

CONDIVIDI

Lo dichiara su Facebook il sottosegretario all’Istruzione, Davide Faraone: “Entro novembre partiranno i lavori di messa in sicurezza del liceo linguistico Danilo Dolci. Ma nel giro di pochi giorni gli studenti avranno a disposizione le aule. Dobbiamo garantire continuità didattica. Stamattina ho incontrato il commissario straordinario della Provincia di Palermo Manlio Munafò e abbiamo preso questo impegno”. “Dopo le denunce del dirigente scolastico Domenico Di Fatta – ha spiegato – abbiamo raccolto l’appello degli studenti che in una lettera descrivevano le condizioni disastrose di una scuola – che tra l’altro sorge all’interno di un bene confiscato – che cade a pezzi. Costretti a fare lezione in aula magna o arrangiandosi con i banchi in corridoio”.

“Io stesso nei giorni scorsi sono stato nell’istituto per verificare le condizioni dell’edificio. La situazione è grave. Per questo – ha aggiunto – ci siamo attivati per intervenire subito. Nell’incontro di oggi abbiamo stabilito tempi e modalità di intervento: in poche settimane tutto sarà riportato alla normalità. Staremo attenti e vigileremo sui lavori. Ma siamo fiduciosi che tutto andrà bene. Entro qualche settimana, invece, partiranno gli interventi di messa in sicurezza. Ma l’idea più ambiziosa – ha concluso – è far partecipare la scuola ai bandi per l’edilizia scolastica per realizzare un istituto moderno, innovativo e al passo con i tempi”.

Icotea