Home Politica scolastica Il Ministro Fedeli e la luna di miele con i sindacati

Il Ministro Fedeli e la luna di miele con i sindacati

CONDIVIDI
webaccademia 2020

Dall’incontro di oggi al Miur tra la neo ministra Fedeli e i sindacati, sembra che sia iniziata una vera e propria luna di miele.

Un incontro che ha confermato tutte le buone intenzioni da parte del Ministro dell’Istruzione nel cercare di superare i nodi sollevati dai sindacati.

ICOTEA_19_dentro articolo

Come conferma Francesco Sinopoli neo Segretario Nazionale della Flc Cgil, subentrato da pochi giorni a Mimmo Pantaleo, la Ministra ha proposto intanto tre temi di discussione: il contratto sulla mobilità del personale docente e ATA della scuola; l’attuazione delle deleghe della legge 107/15; l’emanazione dell’atto di indirizzo per l’avvio della trattativa contrattuale per il Comparto dell’Istruzione e Ricerca;

Nel contratto della mobilità, spiega Sinopoli, è necessario restituire la titolarità nella scuola e nella propria materia, superando l’architrave della “Chiamata diretta” imposta dalla legge 107/2015.

Quello del superamento di alcuni punti della legge sulla Buona Scuola e in particolare della Chiamata diretta, si tratta, secondo la Flc Cgil, di un punto irrinunciabile perché, è una stortura che rischia di trasformare profondamente i rapporti all’interno delle scuole e lo stesso ruolo dei dirigenti scolastici, chiamati a svolgere compiti e funzioni di reclutatori, assolutamente estranei al loro profilo professionale.

Il neo Segretario generale della FLC CGIL ci ha tenuto a sottolineare alla Ministra altri due nodi focali che necessitano di essere affrontati con estrema urgenza. “La prima riguarda il precariato. La seconda riguarda il personale ATA”.

Quindi nei prossimi incontri si aprirà un confronto più sereno tra la ministra Fedeli e i sindacati, in modo che si possa chiudere entro gennaio il contratto sulla mobilità e aprire un serio confronto sulle deleghe alla 107/2015 e parallelamente si possano gettare le basi del rinnovo del contratto di categoria.

Preparazione concorso ordinario inglese