Home Attualità Il premier Renzi lancia l’Internet Day: l’Italia in Rete da 30 anni

Il premier Renzi lancia l’Internet Day: l’Italia in Rete da 30 anni

CONDIVIDI

Un Internet day per festeggiare il giorno in cui l’Italia, 30 anni fa, si connesse a Internet. La proposta arriva direttamente via social dal premier Matteo Renzi. “Il giorno in cui l’Italia scoprì Internet” è la storia di una impresa, “realizzata da pochi pionieri all’insaputa di tutti per qualche anno; ed è l’inizio di una nuova possibilità per il nostro Paese. Quella del digitale. E delle connessioni. E della condivisione”.

 

Ricordando quel giorno Renzi sottolinea che “quando nelle redazioni arriva il comunicato stampa più ignorato delle storia. Recita più o meno: il Cnuce, il Centro di calcolo elettronico del CNR di Pisa, è stato collegato per la prima volta alla rete Arpanet, la rete creata negli Stati Uniti per collegare i computer delle università, degli istituti di ricerca e degli enti militari. Arpanet è il papà di Internet e l’Italia è il quarto paese europeo ad essere collegato: dopo Norvegia, Regno Unito e Germania Ovest. Su questo neanche una riga si trova sui giornali dell’epoca. E non c’è un video a ricordare quel momento. E nemmeno una foto. Allora i telefonini per scattarsi un selfie non c’erano. Internet in Italia è stato il più grande “buco” della storia del giornalismo italiano? Forse. Ma non è questo che conta adesso”.

Icotea

 

“Ad aprile saremo pronti con il primo bando sulla banda ultralarga. Sarà il primo di una serie di bandi con i quali portare a tutti i cittadini entro il 2020 la connessione Internet ad alta velocità. Insomma, facciamo un Internet Day il 29 aprile: per celebrare tutti assieme il senso della rivoluzione che è iniziata 30 anni fa e per prendere l’impegno di colmare il divario digitale nei prossimi quattro anni”, conclude Renzi.

 

Per maggiori info c’è un sito internet dedicato all’Italian Internet Day. http://italianinternetday.it/