Home Attualità Il prof palpeggiava le allieve, la madre accusa: la scuola sapeva e...

Il prof palpeggiava le allieve, la madre accusa: la scuola sapeva e non ha fatto nulla

CONDIVIDI

Il 13 aprile ha preso il via il processo di un docente delle superiori accusato di abusi sessuali nei confronti delle sue allieve.

A comparire a processo è un prof in servizio in un istituto superiore di Ascoli Piceno. Una mamma, in particolare, ha raccontato di sfioramenti nelle parti intime e frasi con espliciti riferimenti al sesso.

Icotea

Inoltre, la donna ha riferito che la figlia ha raccontato a casa che l’insegnante più volte l’avrebbe sfiorata al seno, alle gambe, rivolgendole epiteti come ”topolona mia”, ”bambolina” e via dicendo.

 

{loadposition eb-guida-dirigente}

 

‘Avevamo segnalato i fatti prima alla scuola e alle insegnanti: tutti sapevano, ma nessuno ha fatto nulla” ha sostenuto oggi in tribunale la madre della ragazzina, confortata dalla rappresentante di classe, che ha portato la vicenda all’attenzione della scuola.

Il dirigente scolastico ha precisato che, dopo aver parlato con il docente indagato, nessuno si sarebbe più lamentato di lui, e ha quindi considerato il caso come rientrato, senza la necessità di adottare provvedimenti.

Secondo la testimonianza della ragazza però, anche altre alunne dell’istituto sarebbero state vittime delle attenzioni morbose dell’insegnante, anche se solo lei lo ha denunciato e portato a processo. E se le cose stanno così, se i giudici dovessero appurarlo, la posizione del dirigente non sarebbe esente da rischi.

 

{loadposition facebook}