Home Attualità Imbrattano la scuola con una bomboletta, il sindaco: “Rimedino o verranno denunciati”

Imbrattano la scuola con una bomboletta, il sindaco: “Rimedino o verranno denunciati”

CONDIVIDI
  • Credion

Hanno 48 ore di tempo per rimediare al danno e procedere al ripristino. A Vedelago (Treviso) un gruppo di giovani, alcune notti fa ha imbrattato le pareti di una scuola media con una bomboletta spray. Il sindaco della cittadina veneta Cristina Andretta ha dato loro un ultimatum. Entro due giorni hanno tempo per riconoscere di aver compiuto l’atto, facendo quindi prevalere il senso civico e rendersi disponibili alla riparazione.

“Una ragazzata è comprensibile, a patto che poi vi venga posto rimedio. Si tratta di un’azione deprecabile che danneggia l’immagine della scuola e in generale il decoro urbano” hanno dichiarato il primo cittadino e la dirigente scolastica Monica Facchini. Se i giovani non rimedieranno alla loro azione, verranno denunciati in base alle immagini della videosorveglianza e di alcune testimonianze.

Icotea