Home Precari Immissioni in ruolo, ecco la suddivisione dei posti regione per regione e...

Immissioni in ruolo, ecco la suddivisione dei posti regione per regione e classe di concorso

CONDIVIDI

A fronte dei 58.627 posti annunciati dal Ministro dell’Istruzione, il Ministro dell’Economia ne ha autorizzati 53.627 con una differenza pari a 5.000 unità. La riduzione è stata motivata con la diminuzione del numero di alunni frequentanti dovuta al calo demografico.

Di seguito i due documenti per la ripartizione per regione e classi di concorso

 

ICOTEA_19_dentro articolo

Di seguito come è stata calcolata la riduzione dei 5.000 posti:

– ridotto in parte il contingente del sostegno nelle regioni dove il numero degli specializzati è inferiore alle disponibilità;
– lo stesso criterio si applicherà per la riduzione sulle classe di concorso.

Le regioni più interessate saranno, ovviamente, quelle del centro-nord in cui l’impatto della riduzione è minore rispetto al fabbisogno.

Il Miur ha presentato l’allegato A riguardante le istruzioni delle operazioni annuali relative alle immissioni in ruolo.

Queste le principali novità.

  • I docenti che accettano da FIT non saranno immediatamente cancellati, ma solo in esito al positivo superamento della prova.
  • Le compensazioni per il recupero degli esuberi non saranno più effettuate dal MIUR ma lasciate ai singoli uffici periferici: questo per consentire il maggior numero di assunzioni possibile. Si ricorda, infatti, che in presenza di una situazione di esubero provinciale il sistema, negli anni passati, provvedeva a defalcare un posto destinato a ruolo da altre classi di concorso secondo un algoritmo che non teneva conto della presenza di candidati nella graduatoria relativa al posto defalcato. Quest’anno, invece, gli uffici riceveranno un tabulato dal quale risulteranno tutte le assunzioni possibili e gli eventuali esuberi e sarà lasciata loro la possibilità di “compensare” su classi di concorso eventualmente prive di candidati evitando così di deludere le aspettative assunzionali degli aspiranti.
  • Modificato il punto A.11 delle note operative in ossequio ad una maggiore chiarezza espositiva.

TUTTI I DOCUMENTI

 

CONDIVIDI