Home Sicurezza ed edilizia scolastica In Toscana firmato protocollo per promuovere la cultura della sicurezza

In Toscana firmato protocollo per promuovere la cultura della sicurezza

CONDIVIDI
  • Credion

In Toscana parte un sistema regionale in materia di sicurezza e salute nelle scuole. Lo istituisce il protocollo appena firmato tra Regione, ufficio scolastico regionale e Inail.

A siglarlo, per la Regione le assessore al diritto alla salute, welfare e integrazione socio-sanitaria, e a istruzione, formazione e lavoro, per l’Ufficio scolastico regionale per la Toscana il direttore generale, per l’Inail il direttore regionale reggente.

Icotea

Le tre istituzioni collaborano già da tempo per promuovere, diffondere e consolidare la cultura della salute e della sicurezza; mettere in atto iniziative che contribuiscano alla riduzione degli eventi infortunistici in ogni ambiente di vita, studio e lavoro; sensibilizzare le nuove generazioni sui temi della sicurezza e della salute, il rispetto della legalità, l’affermazione della propria responsabilità di cittadini nella comunità scolastica e nella società civile. Il protocollo appena firmato istituisce tutto questo a sistema regionale, impegnando ciascuno dei firmatari ad azioni ben precise.

E’ importante che una cultura della salute e della sicurezza venga promossa e diffusa fin dai primi anni scolastici, formando gli insegnanti e offrendo ai ragazzi occasioni di conoscenza e contatto con chi lavora e chi si occupa degli aspetti della sicurezza, sia sul lavoro che in tutti gli ambienti di vita.