Home Archivio storico 1998-2013 Generico Irc, niente domanda di trasferimento

Irc, niente domanda di trasferimento

CONDIVIDI
webaccademia 2020
In riferimento ai vari quesiti prevenuti, il Ministero dell’Istruzione, con nota prot. n. 107 dell’11 gennaio 2006, precisa che quanto previsto nell’art. 2, comma 2, del Ccni del 21/12/2005 concernente la mobilità del personale docente, educativo ed Ata per l’anno scolastico 2006/2007non trova applicazione nei confronti degli insegnanti di religione, in quanto detto personale è stato immesso in ruolo su posti di dotazione organica regionale (i ruoli regionali degli Irc sono stati disposti dalla legge n. 183/2003 – “Norme sullo stato giuridico degli insegnanti di religione cattolica degli istituti e delle scuole di ogni ordine e grado”), per la quale non è prevista l’assegnazione di sede definitiva.

Pertanto, gli insegnanti di religione cattolica neo-assunti in ruolo non devono presentare alcuna domanda di trasferimento ai fini dell’assegnazione della sede definitiva.

CONDIVIDI
Preparazione concorso ordinario inglese