Home Precari ITP in GaE e in prima fascia di istituto con riserva: anche...

ITP in GaE e in prima fascia di istituto con riserva: anche l’AT di Lucca pubblica una nota

CONDIVIDI

Gli insegnanti tecnico pratici (ITP), sono nell’ultimo periodo al centro dell’attenzione nell’attualità scolastica, con le vicende relative alle supplenze sul sostegno e all’inserimento cautelare nelle graduatorie di istituto. Adesso c’è una nota dell’AT di Lucca molto interessante in tal senso.

AT di Lucca: inserire gli ITP in GaE e in I fascia di istituto

Come già disposto dall’AT di Napoli, l’Ufficio Scolastico di Lucca dispone di inserire con riserva nelle graduatorie ad esaurimento gli ITP e quelli iscritti in seconda fascia di istituto “spostarli” in prima fascia.

Icotea

La nota infatti recita: “Per quanto sopra esposto, in ottemperanza dell’ ordinanza cautelare sopra elencata del TAR Lazio sez, Terza bis l’inserimento con RISERVA dei docenti nelle graduatorie ad esaurimento richieste per l’a. s. 2017/18”.

Inoltre, “I Dirigenti Scolastici nelle cui graduatorie di istituto risulta inserito il docente in questione, apporteranno le dovute rettifiche alle stesse aggiornando la relativa posizione dalla II fascia alla I fascia assegnando il punteggio indicato nell’elenco. L’Amministrazione si riserva di apportare, in sede di autotutela ovvero in esecuzione di pronunce giudiziali, eventuali modifiche e/o integrazioni”.

La sentenza del Tar Lazio e il parere dell’Avvocatura di stato

Le note degli uffici scolastici dei Napoli e Lucca seguono pertanto le indicazioni dell’ordinanza del sentenza del TAR Lazio n°4880/2017, che ha stabilito l’inserimento in seconda fascia delle graduatorie di istituto, “con apposizione di riserva, dei soli diplomati ITP che abbiano proposto ricorso al TAR Lazio (giudizi attualmente pendenti) per le finalità e nei termini di cui alla citata sentenza, ribaditi nella nota sopracitata”.

Invece, è stato diffuso anche il parere dell’Avvocatura di Stato, che interpellata dal Ministero dell’Istruzione, ha sottolineato che per il corretto funzionamento delle scuole sarebbe il caso di non ampliare a dismisura l’inserimento degli ITP con riserva.

Intanto gli AT stanno pubblicando tali disposizioni che vogliono seguire l’ordinanza del TAR Lazio, molto probabilmente dovute anche alle esigenze dei singoli territori. Poi, il resto si vedrà.

ITP Lucca

SCARICA IL PDF DELLA NOTA  ITP Lucca