Home Didattica L’acquario di Genova apre le porte ai docenti

L’acquario di Genova apre le porte ai docenti

CONDIVIDI

Torna la settimana dei docenti, dal 22 al 27 maggio 2017 l’acquario accoglie gratuitamente gli insegnanti e le loro famiglie per mostrare le novità del percorso espositivo.

L’iniziativa è riservata a docenti e dirigenti scolastici, previa prenotazione ai servizi educativi, tramite la e-mail: [email protected].
Nella mail di prenotazione dovranno essere indicati i nominativi e le mail di tutti i docenti partecipanti e dell’istituto scolastico di appartenenza, nonché un recapito telefonico per eventuali comunicazioni urgenti circa la prenotazione.
Eventuali accompagnatori (fino a un massimo di 3 per ogni insegnante) avranno accesso gratuito alla struttura per una visita libera. La partecipazione alla sessione formativa è riservata ai soli docenti; gli accompagnatori che usufruiranno della visita libera dovranno necessariamente entrare contemporaneamente al docente.
Nel pomeriggio in alternativa sarà possibile per tutti visitare le altre strutture Costa Edutainment a Genova.

ICOTEA_19_dentro articolo

Durante tutta la settimana (dal 22 al 27 maggio 2017) tutti gli insegnanti che si registreranno all’ingresso uffici dell’acquario di Genova avranno diritto all’accesso gratuito per loro e per massimo 3 accompagnatori (che dovranno accedere contemporaneamente all’insegnante).
A chiusura della settimana dedicata ai docenti, sabato 27 maggio alle ore 10:30 è previsto un seminario dal titolo “L’acquario per la scuola” della durata di circa 2 e mezza circa. Durante l’incontro lo staff dei servizi Educativi illustrerà ai partecipanti gli spazi didattici e le novità del percorso espositivo, evidenziandone le potenzialità educative. 
Ecco il programma di massima del seminario:
ore 10.30 – 10.45 circa – accoglienza e registrazione;
ore 10.45 – 11.15 circa – breve presentazione a cura dei Servizi Educativi;
ore 11.15 – 13.30 circa – presentazione novità percorso espositivo e spazi didattici.
Per maggiori informazioni sull’iniziativa scrivere all’indirizzo mail:
[email protected] o telefonare al numero 010.2345666.

 

CONDIVIDI