Home Generale L’hashish a scuola

L’hashish a scuola

CONDIVIDI
webaccademia 2020

I carabinieri hanno trovato sette grammi di hashish in un involucro recuperato in cortile da una collaboratrice scolastica dell’Itc di Mosso.

Pochi i dubbi che a gettare lo stupefacente dalle finestre della scuola sia stato uno studente per evitare guai con la polizia, impegnata,  al mattino, in un servizio di prevenzione, concordato con il preside. 

LA TECNICA DELLA SCUOLA E’ SOGGETTO ACCREDITATO DAL MIUR PER LA FORMAZIONE DEL PERSONALE DELLA SCUOLA E ORGANIZZA CORSI IN CUI È POSSIBILE SPENDERE IL BONUS.

ICOTEA_19_dentro articolo

{loadposition bonus}

Il fatto è accaduto nei giorni scorsi. In mattinata si erano presentati gli agenti della questura, con l’ausilio di unità cinofile, per uno dei tanti controlli che vengono effettuati nelle scuole della provincia. Il ritrovamento della bustina con lo stupefacente è arrivato nel pomeriggio. Indagini sono in corso per cercare di identificare a chi appartenesse. Il quantitativo fa sospettare che lo studente che si era presentato in aula lo volesse smerciare tra i compagni. 

CONDIVIDI
Preparazione concorso ordinario inglese