Home Politica scolastica La consultazione sulla “Buona Scuola” è al capolinea

La consultazione sulla “Buona Scuola” è al capolinea

CONDIVIDI
  • Credion

Ancora poche ore e la consultazione popolare on line sulla ‘Buona Scuola’, avviata due mesi fa, si chiude. L’opportunità che viene data ai cittadini di esprimere la propria opinione sulla bozza delle linee guida di riforma dell’Istruzione pubblica si chiuderà sabato 15 novembre: lo stesso giorno, il Miur svolgerà il suo tour sullo stessa tema con una tappa speciale a Matera.

Sul palco dell’Auditorium ‘Gervasio’ il Ministro dell’Istruzione, Stefania Giannini, racconterà i due mesi di consultazione sul documento del governo che hanno preso il via lo scorso 15 settembre. Il ministero ha scelto Matera, città italiana da poco designata capitale europea della cultura per il 2019, come tappa conclusiva di un viaggio che ha coinvolto oltre 40 città per presentare al Paese il Piano ‘La Buona Scuola’. Sul palco troveranno spazio esperienze di buone pratiche scolastiche, dalla sperimentazione del coding (programmazione) all’alternanza scuola-lavoro.

Icotea

La mattinata sarà trasmessa in diretta streaming su www.istruzione.it,www.cultura.rai.it/live, a partire dalle ore 10.00, e sui siti dell’emittente Trm – Radiotelevisione del Mezzogiorno  (www.Trmtv.itTrmart.it) dalle 9.30. L’evento sarà raccontato via twitter attraverso l’account ufficiale del Ministero @MiurSocial.

Da lunedì si volta pagina: sarà già tempo di raccolta e verifica dati, con quelli più gettonati che dovranno emergere. I sindacati, a tal proposito, hanno chiesto garanzie sulle procedure di decodifica che il ministero dell’Istruzione intende adottare.