Home Generale La fauna marina del litorale Jonico

La fauna marina del litorale Jonico

CONDIVIDI
webaccademia 2020

“La fauna marina del litorale Jonico Etneo” di Gaetano Musmeci va a pescare dentro quel mare della Riviere dei ciclopi del catanese dove un tempo per abbondanza di pesci i Malavoglia verghiani tentarono la fortuna della vita insieme con gli alti pescatori del borgo di Acitrezza.

Il vulcano

Il riferimento letterario è opportuno anche per apprezzare questo libro che è una vera e propria scoperta di ciò che ancora affolla di animali acquatici il ricco fondale che rispecchia, non solo la cima del possente del Vulcano, ma anche i suoi resti tumultuosi di lava ormai rattrappita nelle forme più variegate a iniziare dei faraglioni immensi.

Un viaggio

Ma è anche un viaggio, questo manuale adottabile dalle scuole e soprattutto dai docenti di scienze, per capire e conoscere con competenza e sapienza sia la “Vita del litorale”, del “Sopra litorale” e del “Mesolitorale” (dal cappero al finocchietto e anche dalla lucertola campestre al ragno e allo scorpione oppure dal granchio al tritone all’anemone alle stelle marine), sia tutto l’universo delle alghe, regolarmente divise per “Classe”, compresa tutte famiglie delle conchiglie. E infine, che è il nocciolo del libro, “I pesci”.

ICOTEA_19_dentro articolo

I pesci

E in questo capitolo il “pensiero si smarrisce”, perché sono elencati, e fotografati, tutte le variegate gamme di fauna ittica che popola questa parte di mare Jonio con le loro caratteristiche “scientifiche” e le appartenenze per “Famiglia”, “Specie” e “Classe”.

Per le scuole

Un testo insomma affascinante, e non solo per affiancarlo come supporto didattico ai manuali scolatici, ma anche per gli appassionati di mare e di pesca; e pure per chi ama il mare in sé e fra le cui onde non diradato si è imbattuto con questa straordinaria e per certi versi ancora sconosciuta fauna.

Per acquistare il libro: [email protected] 

 

Preparazione concorso ordinario inglese