Home Politica scolastica La legge di bilancio 2019 si occupa anche dei docenti scolastici

La legge di bilancio 2019 si occupa anche dei docenti scolastici

CONDIVIDI
webaccademia 2020

Il titolo dell’articolo 58 della legge di bilancio 2019 è quanto meno un po’ curioso: “Revisione del sistema di reclutamento dei docenti scolastici”.
A nostra memoria è la prima volta che in una norma di legge si parla di “docenti scolastici” e francamente l’aggettivo ci sembra un po’ inutile (tanto è vero che fino ad ora è sempre stata usata la formula “docenti del sistema nazionale di istruzione” o altra espressione simile).

Salta il FIT, arriva il percorso annuale di formazione e prova

Sottigliezze linguistiche a parte l’articolo 58 modifica in modo decisivo le norme sul reclutamento contenute nel decreto legislativo 59/2017 che aveva introdotto il cosiddetto percorso di FIT (formazione iniziale e tirocinio) e che adesso sarà sostituito dal “percorso annuale di formazione iniziale e prova”.
Sempre a proposito di reclutamento e assunzioni, va segnalato che la legge di bilancio autorizza l’incremento degli organici dei licei musicali nella misura di 400 cattedre.
Per il resto, come abbiamo già evidenziato, per la scuola non sono previste al momento risorse fresche, ma dai parlamentari della Lega e del M5S arrivano rassicurazioni: “Ampliare il tempo pieno al sud e istituire un organico aggiuntivo per infanzia – ci spiega per esempio Luigi Gallo (M5S), presidente della Commissione Cultura della Camera – sono obiettivi sui quali c’è perfetta sintonia fra le forze di Governo, quindi il problema verrà affrontato nel momento in cui la legge di bilancio verrà discussa in Parlamento”.

Preparazione concorso ordinario inglese