Home Sicurezza ed edilizia scolastica La Regione Toscana pubblica la nuova legge sullo smaltimento e rimozione dell’amianto

La Regione Toscana pubblica la nuova legge sullo smaltimento e rimozione dell’amianto

CONDIVIDI
  • Credion

La Regione Toscana ha pubblicato la nuova legge sullo smaltimento e rimozione dell’amianto. Le “Disposizioni in materia di tutela dall’amianto. Modifiche alla l.r. 51/2013” sono state pubblicate sul Bollettino Ufficiale della Regione Toscana n. 42 parte I dell’11 ottobre 2017 è stata pubblicata la legge regionale 5 ottobre 2017, n. 55.

La nuova legge modifica la precedente legge regionale 19 settembre 2013, n. 51 recante “Norme per la protezione e bonifica dell’ambiente dai pericoli derivanti dall’amianto e promozione del risparmio energetico, della bioedilizia e delle energie alternative”. La nuova legge su smaltimento e rimozione dell’amianto indica priorità di intervento e prevede criteri per rimozione e smaltimento di materiali contenenti l’amianto.

Icotea

A tal riguardo si ricorda il recente caso della scuola superiore Isis (ex Iti) Leonardo da Vinci di Firenze, dove a giugno 2017 sono partiti i lavori per la bonifica e la demolizione dell’edificio che ospita il biennio della scuola. Per la fase della bonifica sono stati stanziati 130mila euro da parte del Comune di Firenze, mentre ulteriori 170mila euro, per un totale di 300mila, saranno usati per la demolizione del plesso che è costituito da un prefabbricato con struttura in acciaio e pannellature in cemento-amianto.