Home Attualità La scuola scende in piazza: Consulcesi al fianco degli insegnanti

La scuola scende in piazza: Consulcesi al fianco degli insegnanti

CONDIVIDI

Confermata la manifestazione a Roma il 9 giugno. Migliaia di insegnanti scenderanno in piazza Montecitorio per la stabilizzazione del personale ATA e degli educatori, l’adeguamento agli stipendi dei docenti agli standard europei, l’interruzione del precariato e in generale, per protestare contro le inadeguatezze del Decreto Sostegni-Bis messe in pratica da un sistema cieco di fronte alle esigenze degli insegnanti.

Consulcesi, grazie alla lunga esperienza nell’ambito dei ricorsi ai concorsi pubblici e all’assistenza agli operatori sanitari, scende in campo al fianco dei docenti ed interviene nel dibattito giurisprudenziale per promuovere il diritto ad una scuola migliore. Considerata la più grande realtà legale in Italia, forte di un’ininterrotta serie di vittorie nei tribunali, Consulcesi è nata vent’anni fa raccogliendo le denunce di irregolarità dei candidati ingiustamente esclusi dal test di Medicina, ha presto ampliato il suo raggio d’azione, prima ai camici bianchi, poi a tutti i cittadini, tutelandoli sui più vari fronti: dalla violazione delle normative europee alla denuncia dei turni massacranti, dalle irregolarità bancarie al diritto all’oblio.

Icotea

Il network legale sarà in piazza con i propri consulenti legali e poi sul portale Ricorso Insegnanti per dare informazioni e promuovere azioni legali mirate ai docenti precari e di ruolo che desiderano vedere riconosciuti i propri diritti.

PUBBLIREDAZIONALE