Home Politica scolastica Pensioni, Landini (Cgil): “Cambiare la Legge Fornero, sbagliata e iniqua”

Pensioni, Landini (Cgil): “Cambiare la Legge Fornero, sbagliata e iniqua”

CONDIVIDI
webaccademia 2020

Il segretario generale della Cgil, Maurizio Landini, in un video messaggio, definisce gli obiettivi che i sindacati vogliono portare a casa dal confronto con il governo che si terrà in due date: venerdì 17 e lunedì 27 gennaio.

Ridurre la tassazione sul lavoro dipendente e cambiare la Legge Fornero sono i due obiettivi: “Le nostre lotte hanno prodotto i primi risultati ma dobbiamo essere pronti a riempire le piazze se le nostre richieste non verranno ascoltate”.

 

ICOTEA_19_dentro articolo

“Il 27 gennaio – afferma Landini – parte finalmente il confronto per cambiare la legge Fornero. Una legge sbagliata, iniqua, che sarebbe da irresponsabili non cambiare. I giovani debbono avere la certezza di una pensione nel futuro, le donne devono vedere riconosciuto il lavoro di cura, i lavori più pesanti devono avere un trattamento a parte. Allo stesso tempo c’è bisogno di una legge sulla non autosufficienza e di una rivalutazione delle pensioni in essere”.

E conclude: “Se dovessimo incontrare problemi prepariamoci a riempire le piazze anche quest’anno”.

Preparazione concorso ordinario inglese