Home Archivio storico 1998-2013 Generico Le scuole in scena: Premio “Vittorio Gassman”

Le scuole in scena: Premio “Vittorio Gassman”

CONDIVIDI

Il Dipartimento per l’istruzione – Direzione Generale per gli Ordinamenti Scolastici -Ufficio VI, con nota  prot. n. 18385 del 22 dicembre 2004 ha comunicato che la compagnia "Le Nuvole Teatro", ufficialmente riconosciuta dal Ministero per i beni e le attività culturali, organizza la seconda edizione della Rassegna nazionale "Teatro scuola Vittorio Gassman".
La rassegna teatrale, riservata agli alunni delle scuole elementari e di quelle secondarie di primo e di secondo grado, intende anche favorire nei giovani la socializzazione ed il rispetto reciproco, migliorare la conoscenza di sé in rapporto agli altri.
Il lavoro con cui si intende partecipare al Premio "Vittorio Gassman", da presentare con testo in lingua italiana (con eventualmente parziale intervento di lingue straniere) o interamente dialettale, dovrà essere contenuto in un unico atto (con o senza il supporto delle musiche, della danza, delle arti figurative) e avere la durata massima di 60 minuti.      
Il lavoro, libero nel tema e nella forma espressiva, può essere inedito o rappresentare l’adattamento di un’opera già nota di autore italiano o straniero, purché emerga, nel contesto del lavoro, l’impegno, lo studio e la ricerca dei ragazzi, coadiuvati naturalmente dai docenti della stessa scuola.

E’ consentita la collaborazione e la consulenza da parte di esperti esterni, per la regia e l’allestimento nel suo complesso, a patto che la parte recitativa sia comunque affidata esclusivamente agli studenti.

Il termine di presentazione della domanda per partecipare al Premio "Vittorio Gassman" è il 28 febbraio 2005 (da inoltrare preferibilmente via fax o via e-mail): la cedola di partecipazione (ogni scuola può prendere parte al Premio anche con più lavori) è allegata al bando pubblicato sul sito internet www.lenuvoleteatro.com (cliccabile da "Ulteriori approfondimenti").

Il testo, con il timbro della scuola in ciascun pagina, dovrà pervenire entro e non oltre il successivo 6 marzo, a mezzo raccomandata postale (o consegnato a mano) in busta chiusa al seguente indirizzo: Compagnia "Le Nuvole Teatro" presso il Teatro Comunale "Vittorio Gassman", alla cortese attenzione della sig.ra Lucia Rossi – Via Antonino Carnevale, 24 – 03020 Castro dei Volsci (Fr).
Una commissione formata da esperti del settore e presieduta dal noto attore Aldo Giuffrè, giudicherà preliminarmente i lavori pervenuti, scegliendone 50 (la giuria avrà comunque facoltà di aumentare o diminuire il numero) tra quelli ritenuti più meritevoli.
Nel bando viene specificato che qualora l’istituto scolastico venga selezionato per l’ammissione alla finale, l’esibizione sarà subordinata alla trasmissione della scheda tecnica e al  versamento di una quota di partecipazione pari a euro 100. Inoltre, le scuole che intendono partecipare alla sezione "Miglior Scenografia" dovranno provvedere in proprio al trasporto della scenografia, mentre per il montaggio e lo smontaggio saranno coadiuvati dai tecnici dell’organizzazione.

Le scuole selezionate saranno ammesse alle finali che si terranno al Teatro Comunale "Vittorio Gassman" di Castro dei Volsci, in provincia di Frosinone, nel periodo dal 18 al 30 aprile, innanzi ad una seconda commissione (presieduta dal critico teatrale Giovanni Amodio), la quale, terminato il ciclo delle rappresentazioni, assegnerà i premi previsti in relazione ad ogni ordine scolastico. I premi saranno consegnati in occasione della finalissima che si terrà presso il Teatro Comunale "Vittorio Gassman" di Ripi (Fr) dal  27 al 31 maggio 2005.
Per ulteriori informazioni rivolgersi alla Compagnia "Le Nuvole Teatro" (tel/fax. 06/87182014; e-mail [email protected]).

Icotea