Home Politica scolastica Legge di bilancio 2018, il governo pronto a investire un miliardo su...

Legge di bilancio 2018, il governo pronto a investire un miliardo su scuola e università

Rinnovo contratto, scatti di anzianità ai professori universitari, assunzioni di 1.500 ricercatori, aumento stipendio dei Dirigenti Scolastici sono i punti su cui il governo interverrà.

CONDIVIDI

Italia Oggi, in edicola, anticipa i punti più importanti del pacchetto di misure che la ministra dell’Istruzione, Valeria Fedeli, ha messo ha punto con i tecnici del Miur, in vista della Legge di Bilancio 2018, l’ultima prima delle elezioni politiche.

I PUNTI CALDI

Rinnovo contratto, scatti di anzianità ai professori universitari, assunzioni di 1.500 ricercatori, aumento stipendio dei Dirigenti Scolastici sono i punti su cui il governo interverrà.

1 MILIARDO PER LA SCUOLA

I fondi stanziati per la scuola? 1 miliardo in totale con 95 milioni di euro, in particolare, per equiparare la retribuzione dei dirigenti scolastici alla base fissa dei dirigenti statali, lo sblocco delle supplenze brevi per i bidelli, nuove assunzioni per il ministero stesso e l’autorizzazione ad assumere 6mila unità di personale oltre i turnover. Poi il rinnovo del contratto: dopo 9 anni dall’ultimo rinnovo, si prevedono 85 euro medi in più al mese, oltre agli 80 di bonus. Si tratta degli aumenti già bocciati dai sindacati.

Icotea