Home Disabilità L’Emilia-Romagna aumenta del 65% i posti per insegnanti di sostegno

L’Emilia-Romagna aumenta del 65% i posti per insegnanti di sostegno

CONDIVIDI

Sul sito della Regione Emila Romagna si legge che gli Atenei sono pronti ad aumentare del 65% i posti per i corsi di specializzazione per gli insegnanti di sostegno agli alunni con disabilità. 

Il passaggio successivo è l’approvazione del progetto da parte del Ministero dell’istruzione.

Icotea

Per il 2012 dunque i posti dovrebbero essere aumentati fino a 755 suddivisi tra l’Università di Bologna (300 posti), l’Università di Ferrara (150 posti), l’Università di Modena e Reggio Emilia (130 posti) e l’Università di Parma (175 posti). Complessivamente in tutta la regione si aprirebbero 80 posti nella specializzazione per il sostegno nella scuola dell’infanzia, 245 per la scuola primaria, 175 per la scuola secondaria di primo grado, 255 per la scuola secondaria di secondo grado.

Al momento in Emilia-Romagna lavorano il 7% degli insegnanti di sostegno sul totale nazionale, ma i posti autorizzati per la formazione dei nuovi docenti sono poco più del 2%: con la proposta inviata al Miur, la percentuale salirebbe al 3,8%.