Home Generale “Lettori si diventa”: progetto per le scuole con premio finale

“Lettori si diventa”: progetto per le scuole con premio finale

CONDIVIDI
  • Credion

La casa editrice milanese Salani ha presentato il progetto “Lettori si diventa”, dedicato alla scuola, al potenziamento dell’offerta didattica e alla costruzione di percorsi didattici personalizzati per gli studenti. 

Il progetto si rivolge ai “lettori del domani”, e consentirà agli studenti delle scuole medie e superiori di incontrare dal vivo alcuni autori legati alla casa editrice – come Marco Alverà, Francesco Barberini, Ilide Carmignani e Gherardo Colombo – per discutere e approfondire tematiche d’attualità e diffondere tra i banchi la passione per la narrativa a partire da alcuni titoli del catalogo Salani. 

Icotea

La modalità di partecipazione è semplice: basta scrivere una breve recensione (individuale o assieme a tutta la classe) di massimo 3000 battute e inviarla all’indirizzo [email protected] L’ultimo giorno utile per l’invio degli elaborati è il 10 giugno del 2022; decorso il termine, la redazione di Salani giudicherà la recensione migliore e verserà alla scuola vincitrice una donazione pari a mille euro.

Intanto Salani fa pure sapere che i giovani leggono di più e meglio degli adulti, come confermano i numeri: secondo i dati diffusi dall’Associazione Italiana Editori lo scorso 15 giugno, i lettori al di sotto dei 14 anni rappresentano il 77% del totale nella loro fascia d’età, contro il 61% degli adulti. Tuttavia, spiega Mariagrazia Mazzitelli, direttrice editoriale di Salani, le statistiche indicano che i più piccoli iniziano a leggere con continuità soprattutto grazie agli stimoli ricevuti durante l’infanzia da genitori e parenti, mentre con il progredire dell’età quest’abitudine tende a scemare (e, in alcuni casi, addirittura a scomparire una volta raggiunta l’adolescenza). Per evitare un simile esito, è fondamentale che editori e personale scolastico collaborino per preservare una quota lettori robusta.