Home Disabilità Libri, esce Scuola a rotelle: Ileana Argentin racconta l’amore incompiuto della disabilità...

Libri, esce Scuola a rotelle: Ileana Argentin racconta l’amore incompiuto della disabilità in classe

CONDIVIDI
  • GUERINI

Il titolo è più che esplicativo: “Scuola a rotelle”: lo ha scritto Ileana Argentin, parlamentare Pd che presenterà il volume il prossimo 29 marzo a Roma.

Il testo è edito da Donzelli e viene definito dall’autrice, nota per le sue battaglie in difesa dei disabili e dei più deboli, “secco e immediato: racchiude due mondi, quello della disabilità e quello dell’istruzione, che sanno amarsi ma ancora tra troppe difficoltà”.

Icotea

“La scuola – spiega la parlamentare – per me ha rappresentato sì barriere – fisiche e culturali – ma anche gioia, condivisione, amicizia e affetti”.

Argentin dice di aver “inserito nel libro aneddoti, spesso divertenti, per raccontare cos’è la scuola per un disabile, non avendo alcuna intenzione di tirare fuori un testo che fosse pesante nella lettura e rigido nel suo essere politicamente corretto: al contrario, il libro sa strappare più di un sorriso, anche amaro, facendo riflettere con ironia su quali siano ancora i tanti ostacoli per un disabile che affronta il periodo degli studi”.

 

{loadposition carta-docente}

 

“Dal primo giorno di scuola alla possibilità di andare in bagno, dalla ricreazione all’ora di ginnastica, in ‘Scuola a rotelle’ – continua la democratica – ripercorro tutti i momenti della mia giornata da studentessa e, per ogni capitolo, oltre alla mia prospettiva c’è quella dell’altro autore del libro, Paolo Marcacci, insegnante di Lettere alle Medie, che racconta la giornata scolastica con lo sguardo di chi vive quotidianamente la disabilità nel suo ruolo di professore”.

Argentin vuole ringraziare Gianni Cuperlo il quale, “firmando la prefazione, ha regalato un ulteriore tocco di profondità e ironia a un libro che” dice di avere “scritto con grande emozione”.