Home Attualità Liceo Scientifico ad indirizzo biomedico: Miur pubblica bando per le scuole

Liceo Scientifico ad indirizzo biomedico: Miur pubblica bando per le scuole

CONDIVIDI
webaccademia 2020

Il Miur ha emanato il bando per la candidatura delle scuole che vogliono attivare il percorso di potenziamento di Biologia con curvatura biomedica. Scadenza il 30 giugno 2017.

Si tratta dell’avviso pubblico MIUR.AOODRCAL 0008071 29-05-2017 firmato dal Direttore Generale Dott.ssa Carmela Palumbo, che ha il principale obiettivo di selezionare fino a 20 licei scientifici nei quali verrà attivato, a partire dall’anno scolastico 2017/2018, il percorso di potenziamento di Biologia con curvatura biomedica, al fine di favorire l’acquisizione di competenze in campo biologico, grazie anche all’adozione di pratiche didattiche attente alla dimensione laboratoriale, e di orientare le studentesse e gli studenti che nutrono un particolare interesse per la prosecuzione degli studi in ambito chimico-biologico e sanitario.

ICOTEA_19_dentro articolo

Possono candidarsi tutti i licei scientifici statali e paritari, i licei scientifici statali e paritari con opzione “Scienze applicate” e i licei scientifici statali e paritari con sezione ad indirizzo sportivo. Ciascuna Istituzione scolastica può presentare una sola candidatura.

Le domande di partecipazione dovranno essere inoltrate a partire dal giorno 1 giugno 2017 e non oltre le ore 23:59 del giorno 30 giugno 2017, esclusivamente mediante la compilazione, da parte del Dirigente Scolastico, del form on line presente nell’area dedicata sul sito del MIUR al seguente indirizzo http://www.istruzione.it/ProtocolliInRete/ (oppure accedendo dall’area SIDI), pena l’esclusione dalla procedura.

All’art.4 del bando 0008071 29-05-2017 sono specificati con puntualità tutti i requisiti di ammissione per partecipare alla selezione. Si tratta di nove requisiti e anche la mancanza di uno solo dei requisiti comporterà l’esclusione dalla selezione.

La nostra redazione ha seguito fin dai suoi primi passi la nascita di questo progetto che non solo è considerato una buona pratica didattica, ma potrebbe diventare, dopo questa fase di sperimentazione nazionale, un vero e proprio indirizzo liceale di studi. Bisogna ricordare che il percorso di potenziamento di biologia con curvatura biomedica, è già stato promosso con successo e per un intero ciclo di studi dal liceo scientifico “Leonardo da Vinci” di Reggio Calabria e d’intesa con l’Ordine dei medici, chirurghi e odontoiatri della stessa provincia.

La Dirigente Scolastica del liceo scientifico “Leonardo da Vinci” di Reggio Calabria che rappresenta la scuola capofila dell’interessante progetto nazionale, ci ha spiegato che  la realizzazione di questo percorso di potenziamento-orientamento è di durata triennale (con un totale di 150 ore) a partire dal terzo anno di corso del liceo scientifico; il monte ore annuale sarà di 50 ore di cui 40 presso i laboratori degli Istituti coinvolti, con la formula dell’impresa formativa simulata, e 10 ore presso le strutture sanitarie individuate dagli Ordini dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri Provinciali, in modalità di alternanza scuola-lavoro. Le 40 ore da svolgere presso gli Istituti saranno suddivise in 20 ore tenute dai docenti di scienze e 20 ore tenute da esperti medici individuati dai relativi Ordini Provinciali dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri. Il materiale didattico sarà condiviso in itinere mediante piattaforma informatica gestita dal liceo scientifico “Leonardo da Vinci” di Reggio Calabria, scuola capofila di rete. 

BandoMiur.pdf

Preparazione concorso ordinario inglese