Home Didattica “L’informatica a scuola come materia”. La proposta di Paola Pisano

“L’informatica a scuola come materia”. La proposta di Paola Pisano

CONDIVIDI
  • Credion

La ministra dell’Innovazione, Paola Pisano, in occasione del convegno organizzato dal Cnel sul lavoro in era digitale, lancia la proposta, così come segnala Il Sole 24 Ore: “In un’epoca caratterizzata dalla tecnologia e dal digitale occorre prima di tutto guardare alla formazione nei cicli scolastici: l’informatica deve diventare una materia come il latino, la matematica, la chimica. Questo perché è la materia del futuro, anzi del presente”.

“La formazione deve continuare anche – ha detto Pisano – nelle aziende, sia nelle grandi che nelle piccole”.

Icotea

E ancora la ministra ha sottolineato come debbano anche cambiare le modalità di lavoro, per esempio oggi si può lavorare da casa in smartworking.

A proposito dell’informatica nei programmi scolastici, Pisano evidenzia: “Bisognerà ragionare molto con il Miur per riuscire a creare una nuova forma di formazione”.