Home Archivio storico 1998-2013 Estero Lingua, Media e comunicazione internazionale

Lingua, Media e comunicazione internazionale

CONDIVIDI
  • GUERINI

La conferenza, sponsorizzata dalla Facoltà di lingua e letteratura inglese dell’Università di Oxford, mira ad esplorare due aspetti legati a questo argomento:
l’utilizzo della lingua da parte dei media e sue possibili conseguenze sulla lingua nel suo insieme. I media, e i politici, tendono a diffondere le informazioni in un formato facilmente comprensibile. Ma fino a che punto semplificano troppo o addirittura falsificano il messaggio inventando false dicotomie e utilizzando metafore fuorvianti? E’ il loro modo di comunicare una capacità o semplicemente disonestà? E che effetto sta avendo sulla lingua nel lungo termine? La lingua letteraria ed elegante sta forse passando di moda?

globalizzazione, l’utilizzo di poche lingue, specialmente dell’inglese da parte dei media internazionali e nell’Internet è un fattore determinante nella dichiarazione di morte di molte lingue? E’ ciò è da considerare un disastro o un processo inevitabile? L’Inglese si sta diffondendo sempre più ma allo stesso tempo si sta anche disintegrando e frantumando in numerosi dialetti incomprensibili, e in che modo Internet sta influenzando la lingua inglese? La sta tenendo insieme o spezzettando e distruggendo attraverso la sua forte enfasi sulla comunicazione veloce e informale?

La conferenza esaminerà questi ed altri temi. Tenterà di colmare il vuoto tra teorici e pratici invitando entrambi a discutere i molteplici aspetti legati a questi argomenti.


Per ulteriori informazioni sulla conferenza visitare il seguente sito web:

http://www.english.ox.ac.uk/language/